I poeti della nuovissima poesia italiana al Teatro Litta

Di solito mi limito a segnalare solo eventi in Regione, però stavolta esco: dal 10 aprile al 18 maggio, a Milano, Alberto Pellegatta cura Incontri Ravvicinati 2005, una serie di, appunto, incontri con i giovani poeti dell'antologia della Nuovissima Poesia Italiana uscita per Mondadori qualche mese fa (e discussa, criticata, etc, ma c'è del buono dentro). I poeti sono di volta in volta accompagnati dai due curatori dell'antologia, Cucchi e Riccardi, da Mary Barbara Tolusso, e ovviamente da Alberto Pellegatta.

Giovedì 31 Marzo 2005 at 10:13 am | | succede | Tre commenti

Zitto zitto...

... Matteo Fantuzzi ha riattivato il suo bel blog UniversoPoesia. E' una bella notizia.

Sabato 26 Marzo 2005 at 3:12 pm | | doubleVie | Due commenti

Con le peggiori intenzioni (A.Piperno)

Piperno Facciamo finta che io non abbia seguito certe recenti polemiche sui blog e sui giornali, e non abbia sentito parlare di pauperismo e cose così. Naif, entrato in libreria, comprato un libro con in copertina un motoscafo seguendo il consiglio di una cara amica di cui mi fido.
E così mi sono letto l'opera prima di un esordiente, Con le peggiori intenzioni (A.Piperno, Mondadori 2005); esordiente molto giovane (che vuol dire più giovane di me...).
Con le peggiori intenzioni è la saga in discesa di una famiglia ebrea di Roma, i cui membri sono tendenzialmente dediti alla bella vita in tutti i sensi, ad esclusione della voce narrante, rampollo più propenso ad una forzata astinenza. L'ambiente descritto a me è ignoto:  pariolini, soldi spesi senza problemi, a me fanno un effetto esotico non da poco.
Scritto bene, soprattutto scritto in una forma abbastanza anomala in questo periodo, sarcastico o ironico (io, devo ancora decidere...), mi pare un bel romanzo, anche se mi sento di distinguere tra la prima parte, dove ho faticato a interrompere la lettura quando si faceva troppo tardi, e la seconda, in cui invece la tensione iniziale si perde, e l'espediente che porta alla chiusura mi pare un po' tirato per i capelli.
Proustiano in modo esplicito per come tratta la memoria, Piperno punteggia una lingua generalmente alta con piccole volgarità del parlato, ottenendo un effetto molto romano e, mi pare, personale.
Chiudo rapidamente: a parte i paragoni un po' esagerati che fanno parte dell'inevitabile battage attorno ad un autore su cui si punta molto, mi pare che come opera prima sia notevole, e attendo con interesse prove più mature.

Venerdì 25 Marzo 2005 at 07:51 am | | letture | Due commenti

Librarsi - letture che sollevano

Lettori appassionati leggono scrittori appassionanti. In tua compagnia.



Assieme ad altre persone che leggono volentieri, ho organizzato una breve serie di letture a tema da classici e non della letteratura italiana ed internazionale, presso il Circolo Pàbitelé in via Fiume a Udine. la prima serata sarà mercoledi 23 marzo, alle ore 21:30; questa volta il tema sarà lo stesso del titolo della manifestazione:  Librarsi. Leggeremo brani da Charles Baudelaire, Pierluigi Cappello, Daniele Del Giudice, Erri De Luca, Antoine De Saint-Exupery, Ian McEwan, Ovidio, Rudolf Raspe, Edmond Rostand.
C'è una paginetta web per ulteriori informazioni.

Venerdì 18 Marzo 2005 at 4:17 pm | | doubleVie, succede | Sette commenti

Tra le vigne...

... capita di incontrare cose strane. Questa lapide si trova in cima ad un vigneto dalle parti di Savorgnano, in una zona molto panoramica.

Savorgnano

Vediamo l'incisione da vicino...

Khayam

Un libro di versi, una giarra di vino
un pezzo di pane un ramo ombroso
e sotto questo la donna amata
che canta nella solitudine
o solitudine bene veramente divino

Omar Khayam

Giovedì 17 Marzo 2005 at 10:48 am | | intervallo | Un commento

Gabriella Musetti a Trieste

Giovedì 17 marzo 2005 alle ore 18, presso la Libreria Minerva di Trieste (Via San Nicolò 20), Mary Barbara Tolusso e  Claudio Grisancich presentano la nuova raccolta poetica di Gabriella Musetti "Obliquo resta il tempo" (ed. LietoColle).

Lunedì 14 Marzo 2005 at 2:06 pm | | doubleVie, succede | Un commento

Le vergini suicide (J.Eugenides)

Le vergini suicide In questo periodo non ho molto tempo per leggere, così che sono stato abbastanza a finire Le vergini suicide (Mondadori 1994 e poi 1999), opera prima di Jeffrey Eugenides, di cui qualche tempo fa ho apprezzato molto Middlesex. E non ho nemmeno visto il film.
Cinque sorelle si suicidano in un breve arco di tempo; lo sappiamo fin dall'inizio, grazie ad una voce collettiva, maschile, costituita dagli ex compagni di classe delle sorelle, di loro infatuati (nonostante vestiti sgraziati e capelli sporchi) ma irrimediabilmente distanti.
La narrazione è costituita da una serie di reperti meticolosi, come prodotti da un investigatore - o un medico legale.  Gli amici li raccolgono con un fervore quasi religioso, costituendo una specie di santuario di piccoli ricordi fin dalla prima morte, da cui tutto il resto pare discendere. Perché si sono suicidate? I ragionamenti si affastellano e non danno vere spiegazioni. Medici e giornalisti tentano di piegare i fatti a teorie sugli adolescenti o sullo stato dell'America, ma senza forza: il gesto collettivo rimane gratuito ed inspiegato, e ciò che forse più conta, alla fine, è che mentre le sorelle sono sempre state nei pensieri dei narratori, il contrario probabilmente non è mai successo.

Sabato 12 Marzo 2005 at 08:52 am | | letture | Otto commenti

L'altra sera

viale del sole


Viale Del Sole, Remanzacco (UD).

Martedì 08 Marzo 2005 at 11:11 am | | intervallo | Un commento

Domenica: Novella Cantarutti a Meduno

Domenica 6 marzo 2005 - ore 16,30,  presso il Piccolo Teatro della Parola P.P. Pasolini a Meduno, Il Circolo Culturale di Meduno editore della collana di poesia “La barca di Babele” presenta Clusa  di Novella Cantarutti.
Introducono Rienzo Pellegrini e Luigi Bressan, direttore della collana La barca di Babele; sarà presente l’autrice.

Giovedì 03 Marzo 2005 at 11:09 am | | succede | Nessun commento

Sabato: Pierluigi Cappello a Chiusaforte

Sabato 5 marzo 2005, alle ore 20.45, presso l'Auditorium Comunale di Chiusaforte, serata di poesia con Pierluigi Cappello ed il Teatrino del Rifo. Organizzazione a cura della Cooperativa La Chiusa.

Giovedì 03 Marzo 2005 at 11:02 am | | succede | Nessun commento

Oggi sciopero!

protesta

Oggi c'è sciopero nazionale dell'Università, indetto dalle organizzazioni sindacali e dalle associazioni di docenti e ricercatori. Ne sapete qualcosa? Visto alla tele? Mah. Non silenzio stampa; diciamo sottovoce. Per non disturbare.
Informazioni al sito quasi ufficiale della protesta, ed all'Osservatorio sulla Ricerca.

Mercoledì 02 Marzo 2005 at 09:46 am | | riCercare | Nessun commento

Dal blog al settimanale

... è successo anche a me. Sull'ultimo numero del Nuovo Friuli (cartaceo), nell'annuncio della presentazione di Futbol Bailado di Alberto Garlini (venerdi scorso a Pordenone), è incorporata qualche frase della mia recensione su Daemon. Niente di grave, eh. Però lo leggo anch'io...

Martedì 01 Marzo 2005 at 10:21 am | | doubleVie, letture, succede | Nessun commento