Il fuoriuscito (R.Tomatis)

Andando a Milano per la presentazione di Verso i bit, ho finito di leggere Il fuoriuscito (R.Tomatis, Sironi 2005). Storia più o meno autobiografica di un ricercatore che si barcamena tra aspirazioni cliniche, ricerca, e le trappole delle multinazionali. Tomatis è un oncologo di fama, che si è occupato prevalentemente di prevenzione primaria. Il libro mi è piaciuto (più come documento che come romanzo); mi lascia però con dei punti che mi devo chiarire. Ho avuto una sensazione di manicheismo, ogni tanto, anche se so dal punto di vista più immediato che ha ragione; ma bocciare tout-court la ricerca di base mi pare, in qualche modo, un errore.
Mercoledì 08 Febbraio 2006 at 1:26 pm | | letture

Nessun commento

Emoticons

Questa domanda serve per prevenire commenti spam da parte di programmi (chiedo scusa per l'imbecillit della cosa).
 

Mantenere le informazioni personali?
Nascondi email
Note: Tutti i tag HTML eccetto <b> e <i> saranno rimossi dal commento. Puoi inserire link semplicemente scrivendo l'url o l'indirizzo di e-mail.