Dizionario dei nomi propri (A.Nothomb)

Non è il suo libro migliore: Dizionario dei nomi propri (A.Nothomb, Voland 2004). Mantiene le aspettative per chi ama la Nothomb, ma in un certo senso manca di slancio, è molto lineare, anche se nel modo contorto tipico dell'autrice. Il personaggio principale, Plectrude, è un classico personaggio nothombiano femminile che in certi momenti ricorda l'Antichrista dell'omonimo libro, in altri la voce narrante de La metafisica dei tubi (cioè la Nothomb stessa). Qui la chiusura è curiosa, anche se forse dovuta alla mancanza di modi più verosimili per chiudere.

Giovedì 27 Settembre 2007 at 10:34 pm | | letture | Nessun commento
Tag usati: ,

Telemedicina per la salute della persona con mielolesione

Sabato 29 Settembre 2007, presso l'Istituto di Medicina Fisica e Riabilitazione “Gervasutta" di Udine, si terrà un incontro di informazione intitolato "Un programma di Telemedicina per la salute della persona con mielolesione", destinato alla presentazione di un progetto di Telemedicina che vede coinvolto il Laboratorio di Informatica Medica e Telemedicina (cioè io) del DIMI , assieme al Gervasutta, all'A.S.S. N. 4 "Medio Friuli", all'Associazione Tetra-Paraplegici Del Friuli Venezia Giulia ed al Dipartimento Interaziendale Funzionale Dell’ Unità Spinale. Il programma completo è qua.

Giovedì 27 Settembre 2007 at 10:57 am | | riCercare, vdm | Nessun commento

Storia naturale dei giganti (E.Cavazzoni)

 Storia naturale dei giganti (E.Cavazzoni, Guanda 2007) è il secondo libro che leggo di Cavazzoni, e mi conferma il sospetto che sia uno dei più bravi scrittori italiani viventi, capace di una voce personale e modi del tutto inaspettati. Anche in questo caso, come in Cirenaica, il libro contiene un mondo coerente per quanto fantastico. Come da titolo, qui si parla di giganti, con brani che potrebbero essere appunti per uno studio su, appunto, una razza ormai estinta. La fonte di notizie sono i poemi cavallereschi e non scavi archeologici e resti studiati con datazione al carbonio, ma non ha importanza: le notizie sono forse più accurate di quelle che abbiamo sui dodo o sui velociraptor, per cui viene da non mettere in dubbio la reale ancorché ormai passata esistenza dei giganti. Il dubbio nasce semmai quando a seguito dello stesso ragionamento bisognerebbe accettare la storia rivista a misura di alieno dal prof. Fresco Fico.  L'autore dello studio condivide con i giganti lo stesso problema che ha portato i giganti stessi ad estinguersi: ha qualche problema a riprodursi.

Giovedì 20 Settembre 2007 at 10:55 pm | | letture | Nessun commento

Da domani PordenoneLegge

Sta per cominciare PordenoneLegge: informazioni su www.pordenonelegge.it. L'inaugurazione ufficiale è venerdì alle 18, ma gli appuntamenti iniziano già da domani, per chi può.

Mercoledì 19 Settembre 2007 at 5:28 pm | | doubleVie | Nessun commento

Il settembre dei poeti secondo Azzurra d'Agostino

Su Daemon Magazine (online) è uscito un bel resoconto di Azzurra d'Agostino sul Cabudanne de sos Poetas di Seneghe, in Sardegna.

Giovedì 13 Settembre 2007 at 3:33 pm | | doubleVie | Nessun commento

Non c'è verso a Gorizia

Ricevo e volentieri diffondo: 

Rassegna “NON C’E’ VERSO – le parole e le musiche con gli autori” - Terza edizione
Presso la Corte Darko Bratina, in piazza Vittoria a Gorizia (in caso di maltempo gli incontri si tengono all’interno del Bar Vittoria, sulla corte stessa). La rassegna è curata da Giovanni Fierro.

per info: tel. 0481 53 21 28 (libreria Equilibri) , equilibri.libreria (at) libero.it

Lunedì 10 Settembre 2007 at 10:50 pm | | doubleVie | Nessun commento

Manituana (Wu Ming, Einaudi 2007)

Ce l'ho fatta a finirlo, ma è stata dura: Manituana (Wu Ming, Einaudi 2007) mi ha lasciato molto perplesso. Io avevo letto con gusto Q, ma non posso dire altrettanto di questo: mi sono annoiato. Forse non ho mai amato le storie del West, anche se chiaramente qua qualcosa di più c'è (storicamente, almeno). Poi c'è quell'inserto centrale londinese, con un cambio di registro da groppi nella scuraglia, che mi è parso gratuito. Ho continuato solo perché mi scoccia non finire un libro.

Mercoledì 05 Settembre 2007 at 10:31 pm | | letture | Un commento

Mattatoio n.5 (K.Vonnegut)

Ennesima rilettura di Mattatoio n.5 (K.Vonnegut, Mondadori 1988; la copertina del mio è diversa da quella della foto). Non dico niente; è un romanzo molto bello, il primo di Vonnegut che ho letto. Non so se è il mio preferito: a me piace molto anche Perle ai porci.

Domenica 02 Settembre 2007 at 9:01 pm | | letture | Nessun commento
Tag usati: