Stella distante (R.Bolaño)

Dopo tanto tempo ho riletto un Bolaño, Stella Distante (Sellerio 2009). Vicino a I detective selvaggi per stile ed ambientazione, mi è quindi piaciuto anche questo. E' la solita sarabanda di verità e leggenda (con prevalenza della leggenda, sembrerebbe), però qua qualcosa di inquietante in più c'è: il Cile  terribile della dittatura. Carlos Wieder, pur in modo limitante, mi ha ricordato i personaggi di un paio di canzoni dei CCCP (Battagliero e Tu menti).

Chi cerca un romanzo con capo e coda, cerchi pure altrove...

Venerdì 30 Ottobre 2009 at 2:09 pm | | letture | Due commenti
Tag usati: , ,

Esco presto la mattina (M.Cacciapuoti)

Su suggerimento di un'amica ho letto Esco presto la mattina (M.Cacciapuoti, Garzanti 2009). E' la storia di un giovane napoletano molto fortunato in amore, lavoro, arte, ecc. Aiuta la fortuna con scelte e non scelte sul filo del morale. E se la cava sempre.

L'idea è interessante; ho però sofferto appena per una leggera schizofrenia nella scrittura. Nella narrazione più diretta il fraseggio è rapido, essenziale, tendenzialmente breve. A volte però compaiono brani che diventano cronaca e/o sociologia dell'ambiente napoletano, dove il tono è più regolare (quasi banale). Comunque da leggere.

Mercoledì 28 Ottobre 2009 at 7:13 pm | | letture | Nessun commento

Parentopoli (N.Luca)

Sono di nuovo indietro con i libri letti; cercherò di recuperare. Parentopoli (N.Luca, Marsilio 2009) nasce dalle inchieste del giornalista Nino Luca (Corriere della Sera) sugli "affari di famiglia" in università. In sostanza, è un lungo elenco di storie brutte e simili (fino alla noia, a dire il vero). Mi sarebbe piaciuto trovare anche un elenco dei nomi: avevo in mente di valutare l'impatto percentuale del fenomeno sul totale, ma contarli tutti a mano è troppo faticoso.

Dimenticavo: c'è anche un blog: parentopoli.splinder.com.

Martedì 27 Ottobre 2009 at 10:43 pm | | letture | Nessun commento

master INMED - seminario di Robert Jakob (OMS)

Sabato 31 ottobre dalle ore 9 alle 12:30, presso la sala "soffietto" del padiglione di ingresso dell'Ospedale Civile di Udine, Robert Jakob (OMS, Ginevra) terrà un seminario dal titolo "Le classificazioni internazionali dell'OMS". Il seminario si tiene nell'ambito del Master Universitario di II livello in Informatica Medica INMED, ed è aperto al pubblico e gratuito.

Martedì 27 Ottobre 2009 at 10:01 am | | riCercare, succede, vdm | Nessun commento

Useful links for ICF and SUMO

These are useful links I'll mention in my talk on ICF and SUMO at the Electronic Tools Committee meeting (12 October 2009), WHO-FIC Network Meeting, Seoul :

Domenica 11 Ottobre 2009 at 09:04 am | | riCercare, vdm | Nessun commento
Tag usati: , ,

Nuovo orario di ricevimento

Dal 19 ottobre 2009 il ricevimento studenti non si terrà più il lunedì pomeriggio ma il martedì, dalle 12:15 alle 13:30 presso il mio studio al Polo Scientifico (Rizzi), c/ Dipartimento di Informatica (questo perché per un po' il lunedì pomeriggio avrò lezione, a Trieste). E' sempre possibile concordare un appuntamento via telefono (0432-559413, 0432-558461) o via email.

Nel frattempo il ricevimento è sospeso causa mia assenza per convegno.

Lunedì 05 Ottobre 2009 at 4:44 pm | | riCercare, vdm | Nessun commento

Zia Mame (P.Dennis)

Sempre tra le cose leggere portate in viaggio, c'è anche Zia Mame (P.Dennis, Adelphi 2009). Pubblicato negli Stati Uniti negli anni '60, è costituito da una serie di racconti legati da un filo (sottile), tanto per dargli un'aria da romanzo. Zia Mame è la zia dell'orfano che nel libro si chiama come l'autore, e che lo adotterà esclusivamente in quanto unica parente; il padre benpensante potendo scegliere non lo avrebbe mai affidato ad una tale fuori di testa. Lei è effettivamente fuori di testa e ne combina di tutti i colori. Io a leggerlo mi sono divertito: di nuovo, difficile parlare di capolavoro, però la comicità a volte è molto meno interessante. Scrittura veloce, anche se è lunghetto mi è stato facile arrivare in fondo. Considerata l'età - è un libro degli anni '60 - è anche piuttosto disinibito, anche se Bluino su Anobii trova un vizio di traduzione che nella versione italiana nasconde un cenno all'omosessualità presente nell'originale.

Venerdì 02 Ottobre 2009 at 1:23 pm | | letture | Nessun commento

Morti di carta (A.Gimenez Bartlett)

Morti di carta (A.Gimenez Bartlett, Sellerio 2002): è il quarto che leggo della Bartlett, portato dietro in un viaggio in cui volevo leggere leggero, e così è stato. Consueti dialoghi vivaci tra Petra Delicado e Fermìn Garzon, ambiente leggermente VIP con un gionalista rosa, un ministro della Sanità religioso ma... ma taccio, insomma, miscela propizia alla lettura divertente.

Giovedì 01 Ottobre 2009 at 08:07 am | | letture | Nessun commento
Tag usati: , ,