Scopo della serie di incontri proposta sotto il titolo Sulle spalle dei giganti è esplorare il legame tra tradizione e modernità in poesia grazie a tre poeti che, in incontri singoli, metteranno a confronto la loro opera con quella di uno o più autori che a loro giudizio ha avuto influenza particolare sui loro testi, esemplificando con la lettura di testi dell’autore e propri.

In questo modo si espliciteranno alcuni percorsi dalla tradizione alla novità, sicuramente singolari ma paradigmatici del meccanismo che sottostà alla formazione del poeta ed alla produzione dell’opera poetica, partendo da una celebre citazione da Bernardo di Chartres: Siamo come nani sulle spalle dei giganti, sì che possiamo vedere più cose di loro e più lontane, non per l’acutezza della nostra vista, ma perché sostenuti e portati in alto dalla statura dei giganti.

I tre poeti sono Franco Buffoni, di cui ricordiamo la recente raccolta Guerra edita da Mondadori, Anna Maria Carpi, nota germanista ed autrice, tra l’altro, di Compagni corpi (Scheiwiller 2004), e Pierluigi Cappello, che nell’ultimo anno ha pubblicato per l’editore Crocetti l’apprezzatissima raccolta Assetto di volo.

Gli incontri, organizzati dal Circolo ARCI Pàbitelé con il contributo della Regione, e curati da Vincenzo Della Mea, si terranno presso la sede del circolo in via Fiume 13 a Udine, con inizio sempre alle ore 21.